Assorbitore di ossigeno OXYDIS B-300 CF50

15.00 + IVA

Confezione da 50PZ

  • Versione Anti-Oil
  • Peso : Gr 8,70 +-0,3

Esaurito

COD: 4060 Categoria:

Descrizione

Perché utilizzare l’assorbitore di ossigeno?

Tutti i sacchetti per l’imballaggio alimentare hanno un certa permeabilità all’ossigeno.

Con il passare del tempo, l’ossigeno entrerà lentamente nell’imballaggio, fornendo così le condizioni per la crescita di

muffe e batteri aerobici quali muffe alimentari, acido oleoso, ossido bruno e perdita di vitamine, ecc.

 

Principi tecnici

L’assorbitore di ossigeno non è un additivo alimentare,

attraverso il principio dell’ossidazione della polvere di ferro, l’assorbimento dell’ossigeno nella confezione avviene in 0,5-2 giorni lavorativi. Riduce rapidamente la concentrazione di ossigeno nella confezione alimentare raggiungendo valori fino allo 0,01% e garantisce che gli alimenti non si ossidino. La sua reazione è stabile, senza generare gas nocivi, senza effetti collaterali, ma limitandosi alla sua azione assorbente.

1° Scegliere il contenitore giusto

Il contenitore del prodotto crea una barriera contro la atmosfera esterna. Tutti i contenitori, a seconda delle loro caratteristiche fanno permeare all’interno ossigeno. Il contenitore che ha una barriera praticamente perfetta è il vetro. Le plastiche hanno una propria permeabilità all’ossigeno. Minore sarà questo valore, minore sarà l’ossigeno che nel tempo entrerà attraverso il contenitore.

2° Cosa è la permeabilità

La permeabilità all’ossigeno è la quantità espressa in grammi che riesce a passare in 1 metro quadrato in 24 ore alla temperatura di 25°C alla pressione di 1 Atmosfera. Non ha influenza lo spessore della busta che normalmente viene espressa in micron, il cui valore ha solo valenza per quanto concerne la robustezza meccanica. Influisce in modo considerevole invece la presenza di EVOH, il cui polimero rende più fitta la maglia delle plastiche portando i valori della permeabilità a pochi grammi ( normalmente siamo sotto i 5 gr/mq/24Hr ).

materiali consigliati per ottimizzare la shelf life degli alimenti

 

 

3° Calcolare la dimensione

Esistono svariate dimensioni di assorbitori di ossigeno. Per scegliere la giusta dimensione dell’assorbitore di ossigeno, è necessario calcolare due dati

      • (1) il volume di ossigeno nella confezione del cibo
      • (2) la quantità di ossigeno permeabile nella confezione del cibo durante la durata di conservazione.

Infine, in base alla quantità di assorbimento di ossigeno dell’Oxygen Absorber, possiamo scegliere quella giusta.

In maniera elementare il calcolo del volume di ossigeno a cui l’assorbitore verrà sottoposto è :

Quantita di Ossigeno =  [Volume della confezione in centimetri ( Base x Larghezza x Altezza ) – Peso in grammi del prodotto contenuto ] x 0,21

Questo è il volume in centimetri cubici che ci permetterà di capire il dimensionamento  dell’assorbitore.

A questo valore andrebbe implementato il valore della permeabilità, per sapere per quanto tempo l’assorbitore avrà di autonomia.

 

Conservazione degli assorbitori

Particolare accorgimenti vanno presi nel conservare gli assorbitori. Da evitare assolutamente contenitori con tappo a vite in plastica, boccacci, e qualsiasi contenitore che non garantisca una chiusura perfetta a tenuta stagno. ALTAMENTE CONSIGLIATO RISIGILLARE LA BUSTA CONTENENTE GLI ASSORBITORI non utilizzati.

 

Avviso:

1) Mettere il cibo (oggetti) insieme all’assorbitore di ossigeno in un contenitore con bassa permeabilità all’ossigeno (20 ml/㎡ 25℃ 24h/atm), esempio in un sacchetto KOP/PE, KPET/PE o lattine di plastica, lattine di vetro e lattine .
2) Il contenitore utilizzato (es.busta) e il materiale di imballaggio devono essere perfettamente sigillati, evitando l’ingresso di aria.
3) Dopo l’apertura della confezione, è meglio consumare gli assorbitori entro 10/15 MINUTI e risigillare la confezione. Gli assorbitori non utilizzati devono essere richiusi sottovuoto.
4) NON UTILIZZARE NEL MICROONDE, NON INGERIRE. Non consigliato per alimenti con Aw elevata (>0,85).
5) La temperatura ambiente adatta è generalmente 5-40 ℃; al di sotto di 5 ℃, l’effetto di assorbimento dell’ossigeno diminuisce.
6) Durante la reazione, la bustina rilascerà una piccola quantità di calore.
7) NON IMMERGERE L’ASSORBITORE IN LIQUIDI

Informazioni aggiuntive

Peso 0.6 kg
Dimensioni 25 × 22 × 2 cm
Pezzi per confezione

50 pz

Imballo

Busta Millebolle, Cartone

Quantità massima di aria

4.500 CC

Capacità max di assorbimento

900 CC

Peso unitario

8,7gr +-0,3

Dimensioni unitarie

50 X 70 mm

Tipo film assorbitore

AntiOil – anche per i prodotti che contengono OLIO

Film Assorbitore

PA + PAP + PE

Ti potrebbe interessare…